10. LA GRANDE TESTIMONIANZA DEL BATTISTA

Leggiamo Gv 1,29-34. Il Battista testimonia solennemente che Gesù è l’agnello di Dio, che su Gesù ha visto scendere e rimanere lo Spirito, che Gesù è il Figlio di Dio. Scarica il commento completo in...

9. LA TESTIMONIANZA RESA DAL BATTISTA AGLI INVIATI

Leggiamo Gv 1,19-28. Una delegazione ufficiale da Gerusalemme raggiunge Giovanni Battista per interrogarlo su chi egli era e per sapere cosa pensasse di Gesù. In un primo momento si ha un interrogatorio serrato; poi, il Battista dichiara la ragione della sua missione,...

8. DALLA PIENEZZA DEL VERBO INCARNATO

Leggiamo Gv 1,15-18. Dopa la personalità divina del Verbo (1,1) e la sua incarnazione (1,14) il Prologo offre una indicazione d’insieme di quanto abbiamo ricevuto dal Verbo. Scarica il commento completo in...

7 IL VERBO SI FECE CARNE E ABITÒ IN MEZZO A NOI

Leggiamo Gv 1,14. La sua brevità somma e la ricchezza straordinaria di contenuto ci suggeriscono di commentare il versetto frase dopo frase, per meglio imprimerlo nella memoria e trasferirlo nella nostra vita. Scarica il commento completo in...

6. LA LUCE VERA E LE TENEBRE

Leggiamo Gv 1,9-13). Si tratta di un testo che abbozza quanto l’intero Vangelo di Giovanni ci dirà in modo ampio, presentandoci la vita di Gesù nella quale si riscatta e si nobilita la nostra vita. Scarica il commento completo in...

5. TUTTO È STATO FATTO PER MEZZO DI LUI

Leggiamo Gv 1,3-8. Dopo aver riassunto l’identità del Verbo – quale persona, eterna, divina -, l’evangelista presenta ora il rapporto che il Verbo ha con il mondo materiale e con il mondo umano con la presentazione della missione di Giovanni Battista. Scarica il...

4. LA VITA DIVINA DI GESÙ VERBO ETERNO

Leggiamo Gv 1,1-2. Questo testo contiene le prime quattro affermazioni del ben celebre Prologo di Giovanni. Scarica il commento completo in...

3. IL VERBO VISSE E OPERÒ PROPRIO NEL NOSTRO MONDO

L’alto contenuto teologico di Gv può far passare inosservato il valore storico di vario che emerge da tanti elementi e pensare che il Verbo sia venuto «da cielo in terra a miracol mostrare» (Dante). Scarica il commento completo in...

2 ENTRIAMO NEL VANGELO SECONDO GIOVANNI

Dopo il precedente confronto tra Giovanni e ì Sinottici concentriamo ora l’attenzione sul solo Gv. Accenneremo al vocabolario giovanneo, allo scopo che Gv si prefigge, alla struttura e altro. Scarica il commento completo in...

1. DAI SINOTTICI AL QUARTO VANGELO

Questa lettura serve per fare il passaggio dai Sinottici, che abbiamo già letti, al Vangelo secondo Giovanni (= Gv) che ci ripromettiamo di leggere. Tra i Sinottici e Gv c’è una «concordia discors», una concordia discorde, che si risolve in luce nuova sugli stessi...